Social Icons

.

venerdì 21 febbraio 2014

Review: Stick labbra al Karitè d'Africa-Bottega Verde

Ormai mi conosco e, evidentemente, non sono in grado di resistere quando si tratta di gettare confezioni vuote.
Vorrei tanto, davvero tanto, fare anche io uno di quei bellissimi post "prodotti finiti del mese" ma prima del giorno in cui decido finalmente di scrivere ecco che nessuna confezione esiste più : tutte volatilizzate e già ritirate dallo spazzino di turno.
Prima che anche questo finisca riciclato come gli altri, ci tengo a parlarvi un po' della mia esperienza -sperando possa essere utile per eventuali prossimi acquisti(o non).

Come da titolo il prodotto a giudizio è, questa volta, lo stick labbra al burro di karitè di Bottega Verde. 



Ho iniziato ad utilizzare diversi prodotti di questa linea tra cui crema viso e balsamo universale a causa di una cura dermatologica che per un lungo periodo ha portato la mia pelle a disfarsi (sì, squame ovunque e tagli dal nulla anche solo sfiorandosi). 
Ammetto che soprattutto la prima citata è risultata molto utile ma ve ne parlerò separatamente. 
In negozio, per il medesimo problema, mi hanno consigliato anche questo -presentandolo come "miracoloso": il più ricco tra quelli presenti in commercio e, per questo, sicuramente utile al mio scopo. 

Bene, è davvero così? 
Parliamone. 

Come lo presenta BVRende le labbra straordinariamente morbide grazie alla sua formula con burro di Karitè, nutriente, emolliente e protettivo. Da utilizzare da solo o come base per il trucco, è un alleato della bellezza da tenere sempre con sé per mantenere le labbra belle a lungo. Informazioni generali: Si presenta all'interno di una confezione in cartone da cui potete estrarre il classico contenitore in plastica (ben poco resistente, a mio vedere).
Il colore dell'astuccio è marrone scuro -a richiamare le tonalità del componente principale- e presenta scritte di colore bianco con dettagli quali: provenienza, quantitativo e PAO.
Il balsamo è di colore bianco e dalla consistenza piuttosto corposa.
Ha un prezzo di 7.99€ facilmente scontabile (l'ho infatti acquistato a 2.99€).
5 ml per un PAO di 12 mesi.
Non avendo tenuto la confezione esterna (che novità!) vi copio l'INCI :
Capric Trygliceride, Ricinus Communis Seed Oil, Cera Alba, Butyrospermum Parkii Butter, Rice bran Wax, Glyceryl Dibehenate, Tribehenin, Glyceril Behenate, Ethylhexyl Methocinnamate,Butyl Methoxydibenzoylmethane,Octocrylene, Tocopherol, Glyceril Laurate, Aroma, Parfum.

Se in quel periodo mi fossi basata unicamente su questo prodotto, le mie labbra avrebbero urlato pietà e -probabilmente- sarebbero anche fuggite alla ricerca di una nuova padrona.
Il suo lo definirei quasi un effetto placebo : finché resta sulle labbra da la sensazione d'averle trattate e, nel momento in cui svanisce, si ripresentano tutti i problemi precedenti e, nel mio caso, anche più.
Steso sulle labbra forma una patina incolore molto piacevole che, al contrario di ciò che dice il sito, non risulta davvero adatta come base trucco perché fa durare nulla anche il rossetto più resistente (quindi, se proprio volete utilizzarlo, tamponatelo prima con una velina per eliminare l'eccesso).
Questo strato superficiale di burro resiste per un po' e non viene quasi per nulla assorbito : motivo per cui risulta funzionale nel periodo invernale in cui vento e basse temperature si schierano contro le labbra per farle seccare ulteriormente.
Quando svanisce (dopo qualche ora o dopo aver mangiato/bevuto) la zona centrale delle labbra, se in precedenza era secca, risulta piuttosto increspata -per nulla levigata e morbida.
Notando questo dettaglio più e più volte (anche a seguito degli effetti della cura dermatologica) ho pensato di utilizzarlo dopo uno scrub, convinta che fosse un problema di epidermide superficiale.
Risultato? Se lo scrub vi aiuta a rendere più morbide e vivibili le labbra, una volta applicato questo potete dire addio all'effetto della mistura di zucchero/miele/limone e tutto ciò che ci inserite.
A seguito di quest'esperienza posso dire che è adatto a chi non ha particolari problemi di secchezza e che non ricerca, in realtà, tutta questa idratazione.
Ultra ricco? No, direi proprio di no.
E' un balsamo come un altro da utilizzare con continuità nel corso della giornata e che più che trattare da una sorta di "dipendenza da riapplicazione".

In sintesi:
Pro:Incolore
       Profumazione delicata
       Piacevole sulle labbra
   
Contro:Non ricco e nutriente
             Non adatto a labbra particolarmente secche o problematiche
             Prezzo
            Confezione molto fragile

Mi sto dilungando parecchio, ne sono consapevole, però nella mia collezione di make up ho ritrovato (al tempo) una confezione ancora intatta di burro per labbra al Karitè sempre di Bottega Verde ma ormai non più in vendita. (l'avevo acquistato con un "2 al prezzo di 1").
E' una di quelle scatoline tonde con tappo a vite in cui "pucciare" il dito per prelevare il prodotto.
Nonostante il nome, la consistenza risulta meno corposa di quella dello stick e, una volta steso sulle labbra, pare dare un effetto rimpolpante (con un finish anche piuttosto lucido).
E' davvero nutriente ed a lungo e lo trovo ottimo come trattamento pre-make up per fare in modo che anche i rossetti matte non evidenzino rughette e screpolature.
Se qualcuna di voi ha avuto modo di provare questo vi assicuro che lo stick non è nulla a confronto.
Come al solito eliminano ciò che è davvero valido sostituendolo con formule dalla dubbia funzionalità.


Avete avuto modo di provarli?
Cosa ne pensate?

11 commenti:

  1. Il burro in stick l'ho swatchato in negozio per vederne la consistenza ma non mi ha convinto, non sembrava molto idratante :/

    RispondiElimina
  2. Che peccato, comunque la confezione fragile la devono avere un po' tutti i burro cacao bottega verde.. a me si è rotta quella dello stick labbra all'olio di oliva!

    RispondiElimina
  3. insomma è da evitare!!! grazie per la review perché avrei voluto provare questo prodotto mentre adesso so che non fa per me!!! ^.^

    RispondiElimina
  4. Io non ho un gran rapporto con i burri e ancor meno con Bottega Verde, non mi danno mai l'impressione di prodotti davvero validi e il tuo post ne è la conferma,

    RispondiElimina
  5. Ciao! Ti ho taggata nel mio blog, passa se ti va e rispondi al tag! ;)
    http://iremymakeup.blogspot.it/2014/02/tag-vorrei-ma-non-posso.html

    RispondiElimina
  6. io da quando ho provato il burro dei provenzali al karitè non cambio più! é perfetto, dopo pochissimo senti le labbra idratate senza il fastidio delle pellicine !

    http://lapetitetasse.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Mi piacerebbe molto provarli!Loro hanno degli ottimi prodotti!
    Baci
    C'è un Giveaway da me, ti va di partecipare?

    RispondiElimina
  8. Adoro i prodotti al karitè e di questa linea mi piace molto la crema corpo, peccato che il burrocacao non sia granchè...

    RispondiElimina
  9. Io non uso gli stick labbra perchè ancora non mi è riuscito trovare quello perfetto... Preferisco le creme apposite, per esempio quella di Elemis.

    Giveaway on my blog:
    http://bellapummarola.blogspot.it/2014/02/firmoo-international-giveaway.html

    RispondiElimina
  10. Ho avuto lo stesso problema con altri burricacao BV :/

    RispondiElimina
  11. Ti ho taggata nel mio ultimo post,passa a dare un'occhiata se ti va!

    RispondiElimina